• Nuovo
O páis kalós Scritti di archeologia...
O páis kalós Scritti di archeologia...

O páis kalós Scritti di archeologia offerti a Mario Iozzo per il suo sessantacinquesimo compleanno

978-88-99847-40-1
9788899847401
120,00 €
prezzo

Autore: Barbara Arbeid, Elena Ghisellini, Maria Rosaria Luberto (a cura di); Anno: 2022; Pagine: 420

Il volume raccoglie 38 contributi, ‘donati’ a Mario Iozzo da studiosi di tutto il mondo, che riflettono i suoi interessi scientifici e si riallacciano al suo percorso professionale. Le tematiche affrontate abbracciano dunque la produzione vascolare, soprattutto attica, in quanto principale tema di ricerca da lui sviluppato nel corso degli anni, ma anche magnogreca ed etrusca, la scultura greca, magnogreca ed etrusca, le vicende storiche delle colonie greche dell’Italia meridionale, gli allestimenti e i reperti del Museo Nazionale Etrusco di Chiusi e del Museo Archeologico Nazionale di Firenze.

Anno
2022
Pagine
420
Copertina
Brossura
Larghezza
21 cm
Altezza
29,7 cm
Peso
1.600 kg
Pagamenti sicuri al 100%
Paga con la Carta del Docente
Paga con la Carta Docenti Per effettuare il pagamento attraverso Carta del Docente, devi generare un buono di importo pari all'acquisto da effettuare ed inserire il codice nell'apposito campo quando la procedura te lo richiederà. Il buono dovrà essere generato per "Esercente online", categoria "Libri".
 

Il volume raccoglie 38 contributi, ‘donati’ a Mario Iozzo da studiosi di tutto il mondo, che riflettono i suoi interessi scientifici e si riallacciano al suo percorso professionale. Le tematiche affrontate abbracciano dunque la produzione vascolare, soprattutto attica, in quanto principale tema di ricerca da lui sviluppato nel corso degli anni, ma anche magnogreca ed etrusca, la scultura greca, magnogreca ed etrusca, le vicende storiche delle colonie greche dell’Italia meridionale, gli allestimenti e i reperti del Museo Nazionale Etrusco di Chiusi e del Museo Archeologico Nazionale di Firenze.

Indice: Premessa; Gianfranco Adornato, Dying (as) Alcestis. Iconographic Notes on the Basel Loutrophoros; Barbara Arbeid, Per una nuova immagine del Museo Etrusco di via Faenza: le fotografie di Vincenzo Paganori; Vincenzo Bellelli, Fire-Breathing Chimaera; Stefano Bruni, ματέρ᾽ἐπαινέσεται,/ λαβοῦσαν ἄγραν τάνδε λεοντοφυῆ (E. Ba. 1196-1197). Una nota sul bronzo N. 22 del Museo Archeologico Nazionale di Firenze; Michele Bueno, Il congedo del guerriero. Mito e realtà in un’anfora inedita del Museo Missionario Etnografico Francescano di Fiesole; Martin Bürge, “Exekias” - ein Künstlername?; Luca Cappuccini, L’anfora di Exekias con suicidio di Aiace... un’occasione; Ada (Alida) Cazzato - Enzo Eric Toccaceli, Storia di un restauro: i reperti del Museo Nazionale Etrusco di Chiusi bombardati durante la Seconda guerra mondiale; Andrew J. Clark, Satyrs and Nymphs Make Merry on an Oinochoe in Florence; Emanuele Dettori, Su due iscrizioni vascolari del tipo “καλός”; Jasper Gaunt, Between Lydos, Amasis and Exekias: the Chalcidian Inscription Painter’s Potter and the Athenian Kerameikos; Elena Ghisellini, Una stele funeraria microasiatica già a Lowther Castle; Fernando Gilotta, Un’anfora arcaica: da Atene all’Etruria; Pier Giovanni Guzzo, Sull’assedio e la conquista di Mozia; Pieter Heesen, Σακονιδες εγραφσεν; Cornelia Isler-Kerényi, Danze di Dioniso; Bettina Kreuzer, A-Maler und Euphronius: mehr als nur Kollegen?; Adrienne Lezzi-Hafter, Hase kontra Hund oder Polyxenes Gang in den Tod. Zur schwarzfigurigen Hydria Berlin F 1902; Maria Rosaria Luberto, “Cultura del cibo” in Italia meridionale e in Sicilia: alcuni esempi; Anne Mackay, Sea Vessels in Symposion Vessels in Archaic Athens; Adriano Maggiani, Le fontane di Orvieto. Un nuovo frammento di protome leonina da Campo della Fiera; Clemente Marconi, Frammenti in marmo di una statua colossale dal grande santuario urbano di Selinunte; Heide Mommsen, Zur Arbeitsteilung in der Werkstatt des Exekias; Jenifer Neils, The Ferocious Sow, and Other Swine; J. Michael Padgett, The Leopard and the Cormorant; Olga Palagia, Is the Statue of “Leonidas” Truly King Leonidas?; Aaron J. Paul, Dionysos Entertained: a Fragment of a Lekythos by the Amasis Painter; Paolo Persano, Un cratere attico a figure nere inedito; Maria Pipili, The High-Stemmed Cup in the Sixth-Century BC Pottery Production; Christoph Reusser, Admetos und Alkestis in Spina? Attische Lekythen aus einem Haus aus der Gründungszeit der Stadt; Giulia Rocco, Una phiale d’argento al Museo Nazionale di Napoli; Maurizio Sannibale, L’hydria vaticana G 92 e il suo posto nel mondo del Pittore di Micali; H. Alan Shapiro, Syriskos and the Athenian Black- and Red-Figure Pointed Amphora; Marco Sofia, La ceramica “calcidese” e “pseudo-calcidese” a Orvieto. Analisi di vecchi capolavori e recenti novità; Sebastiano Soldi, Il sigillo paleosiriano del Museo Archeologico Nazionale di Firenze proveniente dalla necropoli tardo-romana di San Felice a Vicenza: la vicenda della più antica testimonianza di archeologia siriana in Italia; Michalis Tiverios, Troupes of Entertainers and Other Unusual Presences in Attic Sympotic Vase-Painting: Imagery and Literature; Donatella Venturi, La biblioteca del Museo Archeologico Nazionale di Firenze: SBN e altro; Dyfri Williams, An Athenian Atlatl in Atlanta - a “Sportified” Hunting Weapon; Elenco degli autori.

prodotto aggiunto alla lista