A cura di Flavia Salomone e Fabio Di Vincenzo

Per molti anni ho raccolto appunti sull’origine o la discendenza dell’uomo, senza nessun intento di pubblicazione al riguardo, ma piuttosto con la determinazione di non pubblicare, in quanto pensavo che altrimenti avrei solo aggiunto pregiudizi contro le mie opinioni. Mi sembrava sufficiente aver indicato, nella prima edizione della mia “Origine delle specie”, che da questa opera si sarebbe irradiata luce “sull’origine dell’uomo e sulla sua storia”, il che implica che l’uomo deve essere incluso con gli altri esseri viventi in qualsiasi conclusione generale, per quanto riguarda il modo di comparire sulla terra.

Con questo incipit, nel 1871, Darwin pubblicava a Londra L’origine dell’uomo e la selezione in relazione al sesso (The Descent of Man and Selection in Relation to Sex), completando quella rivoluzione iniziata più di dieci anni prima con L’origine delle specie, che ha definito il modo in cui gli uomini di oggi guardano se stessi e la natura. Per celebrare questo anniversario, Flavia Salomone e Fabio Di Vincenzo si sono spinti in un viaggio a ritroso nella riscoperta delle origini dell’essere umano, con la complicità di Pablo Echaurren, che ha donato alcune sue opere a corredo iconografico del volume. In totale sintonia con lo spirito dell’arte di Echaurren, gli autori hanno sostituito agli oggetti alcune parole chiave per comporre un lessico essenziale capace di legare l’opera di Darwin all’attualità della ricerca scientifica e filosofica sull’uomo e la sua origine. Attraverso le riflessioni scaturite da brevi conversazioni con diciannove importanti studiosi, si è cercato di restituire la complessità dell’essere umano e del suo rapporto con il mondo, dando voce al dibattito ancora vivo intorno al nostro divenire e al nostro essere umani, con le luci e le ombre di ogni esistenza, con i dubbi e le sfide di ogni creatura che quotidianamente cerca di ripristinare quell’equilibrio vitale che le permette di esistere. Tra tracce, corpi, pensieri ed emozioni si è provato, ancora una volta, a raccontare l’evoluzione dell’uomo con amore e gratitudine nei confronti della natura e della vita che tanto hanno ispirato l’opera di Darwin.

Indice

Prefazione. Darwin, 150 anni dopo (Flavia Salomone, Fabio Di Vincenzo);

Introduzione. The Descent of Man a 150 anni dalla prima edizione (Luca Sìneo);

Before Christie’s. Perché riscrivere la preistoria dell’arte (Giorgio de Finis);

Origine. La rivoluzione darwiniana e la scienza dell’uomo (Conversazione con Telmo Pievani);

Diversità. L’evoluzione umana raccontata dai geni (Conversazione con Guido Barbujani);

Popolazioni. Biodiversità della specie umana (Conversazione con Giovanni Destro Bisol);

Selezione sessuale e naturale. I fattori cardine dell’evoluzione darwiniana (Conversazione con Andrea Pilastro);

Adattamenti. La relazione tra la forma e la funzione che modella la vita sulla Terra (Conversazione con Alessandro Minelli);

Ambiente. Il ruolo dell’ambiente nell’evoluzione umana (Conversazione con Elena Gagliasso);

Primati. Il posto dell’uomo nella natura (Conversazione con Francesca De Petrillo);

Antenati. Gli ultimi 7 milioni di anni (Conversazione con Giorgio Manzi);

Cultura. La costruzione del “Mondo” da parte dell’uomo (Conversazione con Enza E. Spinapolice);

Cervello. L’evoluzione della cognizione umana (Conversazione con Fabio Di Vincenzo);

Emozioni. La loro espressione e importanza nell’opera di Darwin e nell’evoluzione umana (Conversazione con Bernardino Fantini);

Empatia. Le basi biologiche della socialità e della comunicazione umana (Conversazione con Giacomo Rizzolatti e Maddalena Fabbri Destro);

Musica. La parte svolta dalla musica e dalla prosodia nel renderci umani (Conversazione con Michelangelo Iossa);

Il senso del bello. La nascita evolutiva del gusto estetico (Conversazione con Maria Grazia Portera);

Il senso del giusto. I presupposti biologici e filosofici dell’etica (Conversazione con Eleonora Severini);

Il senso del sacro. L’origine evolutiva del sentimento religioso (Conversazione con Pasquale Raia);

Linguaggio. La più straordinaria delle capacità umane alla prova dell’evoluzione (Conversazione con Matteo Greco);

Progresso. Il darwinismo nella cultura popolare (Conversazione con Leonardo Ursillo);

Futuro. Quali prospettive per l’evoluzione biologica e culturale dell’uomo? (Conversazione con Marco Aime).

prodotto aggiunto alla lista